Senocrate di Afrodisia

Galeno afferma che Senocrate visse nella seconda generazione prima di lui. Scrisse alcune opere farmaceutiche, venne accusato da Galeno di fare uso di "rimedi" disgustosi, come per esempio cervelli umani, carne, fegato, urine, escrementi, ecc. Viene più volte citato da Galeno e da Clemente Alessandrino, Artemidoro di Daldi, Plinio il Vecchio, Oribasio, Aezio di Amida e Alessandro di Tralles.
Senocrate di Afrodisia 
xsd:integer 3975363 
Senocrate di Afrodisia 
xsd:integer 2128 
Galeno afferma che Senocrate visse nella seconda generazione prima di lui. Scrisse alcune opere farmaceutiche, venne accusato da Galeno di fare uso di "rimedi" disgustosi, come per esempio cervelli umani, carne, fegato, urine, escrementi, ecc. Viene più volte citato da Galeno e da Clemente Alessandrino, Artemidoro di Daldi, Plinio il Vecchio, Oribasio, Aezio di Amida e Alessandro di Tralles. 
(ingrecoΞενοκράτης) 
Senocrate di Afrodisia 
Afrodisia 
medico 
greco antico 
vissuto verso la metà del I secolo. Fu probabilmente contemporaneo di Andromaco 

risorse dalla linked data cloud

  • Chi Siamo
  • Linked Data
  • Esempi query
  • This content was extracted from Wikipedia and is licensed under the Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 Unported License